Linea Napoli-Battipaglia-Sapri

Il Database delle stazioni della Campania della rete RFI.

Re: Linea Napoli-Battipaglia-Sapri

Messaggioda MarcoTAF » domenica 23 settembre 2012, 17:41

Vincenzo Russo ha scritto:Ti ho fatto il copia incolla di quello che stava scritto nel fascicolo Ciro!Resta FERMATA nell'elenco.


Bisogna prima chiarire che cosa si intende per fermata ferroviaria: con il termine ferroviario ‘fermata’ si intende un punto specifico posto in una linea adibito al servizio viaggiatori,non munito di qualsiasi comunicazione (deviatoio o ferma-deviatoio),e fin qui la cosa sembra essere piuttosto chiara.
Non essendo molto pratico della zona in questione sono andato a leggermi il fascicolo linea aggiornato in base alle modifiche in vigore dal 06/06/2012 (IMG1).Andando a leggere il nome delle stazioni che compongono il tratto in questione è possibile osservare una certa differenza nella calligrafica,in particolare Pietrarsa è scritto in corsivo e Torre del greco è scritto in grassetto. Consultando l’Art.3 della PGOS (prefazione generale all orario di servizio),si differisce una stazione da una fermata in base a come il nome della stazione è stata scritta,ovvero in grassetto è una stazione e in corsivo una fermata (IMG2).Altra osservazione,che far capire ancor di piu se un impianto è fermata o meno,osservando il posto di blocco di Torre del Greco in direzione Salerno che è il Nr.111 vi è rappresentato vicino una nota la 4 che dice:
i segnali di protezione e di partenza dal binario di corsa di Torre del Greco possono assumere carattere di permissività temporanea in regime di impianto disabilitato ed impresenziato.Ovvero sul segnale di partenza vi è la P luminosa (come recentemente istallata a Casoria).
Questo fa capire (e qui volevo dire la mia) che Torre del greco ha ancora un suo impianto di circolazione attivo e funzionante,anche se impresenziato e in regime di tracciato permanente.Questo non centra nulla se vi sono scambi o meno,per il caso di Torre del Greco vi sono ancora gli itinerari di arrivo e partenza gestiti dal TP ossia dalla P luminosa,nonché la possibilità di fare anche inversioni di blocco e fuori servizio elettrici cioè tramite l’Acei ancora attivo.
Per farla breve una fermata non ha deviatoi ma sopratutto non ha ancora apparati di circolazione (ace,acei,acs) che la gestiscono.
IMG2.PNG
PGOS
IMG2.PNG (74.1 KiB) Osservato 1508 volte
IMG1.PNG
Fascicolo Linea Napoli-Battipaglia
IMG1.PNG (92.55 KiB) Osservato 1508 volte


Lo stesso discorso vale anche per Pompei.Doppio Bivio Marttima ha un ACS ed è gestita dal DCO.
Marco Camerino - Mercitalia Shunting & Terminal
MarcoTAF
Assistente di Stazione
Assistente di Stazione
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2008, 10:15
Località: Km234+805, Napoli-Cassino
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 2000

Re: Linea Napoli-Battipaglia-Sapri

Sponsor

Sponsor
 

Re: Linea Napoli-Battipaglia-Sapri

Messaggioda Vincenzo Russo » domenica 23 settembre 2012, 17:58

Ok risolto! Grazie per la precisazione :wink:
Amministratore della gallery FotoFerrovie: https://www.fotoferrovie.info/
Moderatore del forum di Ferrovie.Info

Russo Vincenzo
Vincenzo Russo
Dirigente
Dirigente
 
Messaggi: 8669
Iscritto il: sabato 24 maggio 2008, 22:06
Località: Modena - Nato a Napoli
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: Tutte
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Precedente

Torna a Campania

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite