L'Aquila

Il Database delle stazioni dell'Abruzzo della rete RFI.

L'Aquila

Messaggioda Lorenzo Pallotta » sabato 15 agosto 2009, 8:36

Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 29127
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

L'Aquila

Sponsor

Sponsor
 

Re: L'Aquila

Messaggioda Paolo Boccacci » venerdì 11 marzo 2011, 16:07

L'AQUILA

La stazione di "L'Aquila", a servizio della città  di L'Aquila, più una delle più importanti della linea Terni - Sulmona, ed più una delle più rilevanti nel trasporto ferroviario dell'entroterra abruzzese. La stazione venne inaugurata nel lontano 1875, come capolinea provvisorio della ferrovia da Pescara, in attesa del completamento del tratto per Terni. La stazione sorge ai piedi del centro storico ed più un nodo di scambio con diverse autolinee urbane che collegano la stazione col centro cittadino, il polo ospedaliero del San Salvatore e le diverse facoltà  universitarie. Oggi il movimento ferroviario più di molto ridimensionato rispetto a un tempo, essendo del tutto scomparso il traffico merci e scomparsi tutti i collegamenti passeggeri con Roma, Napoli e Pescara. Il traffico passeggeri rimane comunque abbastanza buono, ed più costituito da numerosi pendolari dalla Valle dell'Aterno e dal Reatino, soprattutto studenti universitari. Il fabbricato viaggiatori della stazione presenta un modulo di tutto rispetto ed ospita al suo interno diversi servizi per il viaggiatore come la biglietteria, la sala d'attesa ed i servizi igienici, oltre ad un bar; sul lato Terni più presente anche una mensa. L'impianto più presenziato ed al suo interno si trovano diversi uffici del personale. Il piazzale interno più costituito da 5 binari (per il servizio passeggeri) e 3 marciapiedi, collegati tra loro tramite passerella. Di fronte al quinto binario più presente la sede del DCO che controlla il traffico ferroviario sulla linea e la rimessa, oggi utilizzata come ricovero per carri da manutenzione. In passato sono esistite diverse relazioni passeggeri verso Roma (la "Freccia del Gran Sasso", vero fiore all'occhiello della linea), Napoli, Pescara e Ancona. Ad oggi questi servizi sono del tutto scomparsi (sebbene un collegamento diretto con Pescara sarebbe davvero utile), anche se esistono diversi collegamenti con Perugia. Fino al 2008 le ALn 668 erano le regine incontrastate della linea e la loro era una presenza fissa a L'Aquila. Con l'orario estivo 2008, L'Aquila più diventata una sorta di spartiacque: da un lato i servizi per Rieti e Terni curati da FCU (ed effettuati rigorosamente da ALn 776), e dall'altro i servizi per Sulmona effettuati da Trenitalia ed espletati da Aln 668 del DL Sulmonese. Di fatto i servizi si spezzano presso questa stazione (e purtroppo in alcuni casi non sono nemmeno in coincidenza tra loro); tale decisione più stata presa nell'ambito di potenziamento della rete FCU, per ricongiungere i due capoluoghi, sedi universitarie di un certo livello. I collegamenti di FCU con Perugia, (soppressi nel 2000), non sono però entrati nell'abitudine dell'utenza (e probabilmente c'è ancora chi pensa esistano servizi diretti Terni - Sulmona e viceversa), complici probabilmente anche i tempi di percorrenza non indifferenti (3 ore e mezza ed inversione di marcia a Terni). Fa un certo effetto vedere sui binari della stazione le ALn 776 in livrea FCU e le ALn 668 in livrea Trenitalia; sembra quasi fossero pronte per una parata sulla linea. A pochi metri di distanza più ancora presente l'edificio della stazione della soppressa linea per Capitignano. Il sisma del 6 aprile 2009 ha danneggiato in maniera grave l'impianto, causando l'inagibilità  del palazzo sede del DCO e il crollo del fabbricato merci. La stazione de L'Aquila più diventata uno dei punti di ricovero per gli sfollati e presso lo scalo merci sono state sistemate alcune carrozze cuccette inviate da Terni (trainate da una coppia di D445, tuttora presenti). L'inagibilità  della palazzina del DCO ha comportato il ripresenziamento delle stazioni della linea tra il 6 aprile e il 3 luglio 2009, data di inaugurazione della nuova sede del DCO, ricostruita affianco alla vecchia ad un solo piano. Nè il fabbricato viaggiatori RFI nè quello dell'ex linea per Capitignano hanno subito danni.

DATI TECNICI

APERTURA 10 maggio 1875
STATO ATTUALE In uso
LINEA FERROVIARIA Terni - Sulmona
GESTORE CentoStazioni
CLASSIFICAZIONE Stazione ferroviaria
TIPOLOGIA In superficie
Passante
LOCALIZZAZIONE Piazza Stazione, L'Aquila
FLUSSI PASSEGGERI ANNUO 600.000
BINARI PASSEGGERI 5 passanti
BIGLIETTERIA Aperta dal lunedì al sabato dalle 6:15 alle 20:15
Aperta la domenica e i festivi dalle 7:00 alle 14:00
SERVIZI Biglietteria self-service
Sala d'attesa
Sottopassaggio
WC
PUNTI VENDITA Bar
Edicola
Mensa
PARCHEGGIO Per biciclette
INTERSCAMBIO Autobus urbani
Autobus extraurbani per Roio

FONTE:stazionidelmondo
Allegati
laquila4.jpg
laquila4.jpg (87.42 KiB) Osservato 1466 volte
laquila8.jpg
laquila8.jpg (114.78 KiB) Osservato 1466 volte
laquila9.jpg
laquila9.jpg (127.17 KiB) Osservato 1466 volte
laquila11.jpg
laquila11.jpg (99.33 KiB) Osservato 1466 volte
laquila29.jpg
laquila29.jpg (73.42 KiB) Osservato 1466 volte
laquila32.jpg
laquila32.jpg (108.72 KiB) Osservato 1466 volte
Paolo Boccacci
Deviatore
Deviatore
 
Messaggi: 255
Iscritto il: venerdì 25 febbraio 2011, 14:33
Località: RETE RFI

Re: L'Aquila

Messaggioda Lorenzo Pallotta » sabato 12 marzo 2011, 8:36

In realtà  il FV qualche danno lo subì, lo vidi coi miei occhi qualche giorno dopo il terremoto...
Ma considerando gli anni che ha, ben poca cosa rispetto alle case moderne che sono crollate giù...
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 29127
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri


Torna a Abruzzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron