Qualcuno sporca i modelli?

Utilizza questo forum per mostrare le tue elaborazioni di modelli ferroviari.
 

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda E656BB » mercoledì 17 agosto 2022, 9:05

ciao.
Premetto che hai un'ottima mano e i risultati sono molto veritieri :up: :up: .
Dal mio punto di vista (parere personale) il caimano è fin troppo sporco e invecchiato, sembra quasi a fine carriera (casomai è l'effetto che cercavi tu... :lol: ). Forse troppo sporco da polvere chiara sulle scalette e sui respingenti, di solito è uno sporco più scuro e sui respingenti in particolare è uno sporco anche unto e grasso.
Anche l'imperiale lo penserei più scuro nello sporco, tra l'unto dell'archetto, le polveri da strisciamento e i calori del reostato (oltre ai depositi di smog e polveri degli ambienti urbani dove le macchine stazionano).
Occhio ai supporti degli isolatori per i pantografi, sono ancora bianchi e scintillano come fari rispetto al modello!

Il 645 è invece molto più equilibrato nell'insieme e - personalmente - l'effetto mi piace di più :mrgreen: :up:

Se riesci a inserire qualche foto più grande, permetterebbe una migliore visibilità dei dettagli
Avatar utente
E656BB
Assistente di Stazione
Assistente di Stazione
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2006, 23:55
Località: Torino
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Sponsor

Sponsor
 

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Francesco D'Amanzo » mercoledì 17 agosto 2022, 18:46

E656BB ha scritto:ciao.
Premetto che hai un'ottima mano e i risultati sono molto veritieri :up: :up: .
Dal mio punto di vista (parere personale) il caimano è fin troppo sporco e invecchiato, sembra quasi a fine carriera (casomai è l'effetto che cercavi tu... :lol: ). Forse troppo sporco da polvere chiara sulle scalette e sui respingenti, di solito è uno sporco più scuro e sui respingenti in particolare è uno sporco anche unto e grasso.
Anche l'imperiale lo penserei più scuro nello sporco, tra l'unto dell'archetto, le polveri da strisciamento e i calori del reostato (oltre ai depositi di smog e polveri degli ambienti urbani dove le macchine stazionano).
Occhio ai supporti degli isolatori per i pantografi, sono ancora bianchi e scintillano come fari rispetto al modello!

Il 645 è invece molto più equilibrato nell'insieme e - personalmente - l'effetto mi piace di più :mrgreen: :up:

Se riesci a inserire qualche foto più grande, permetterebbe una migliore visibilità dei dettagli


Perdonami non so se hai letto alla fine del messaggio,cita che la sporcatura è stata eseguita da Paolo Pritelli del negozio Lo Gnomo di Cattolica,saluti.
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2200
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta/Pavia
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV/V,.

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda E656BB » mercoledì 17 agosto 2022, 22:05

Scusa, ma non ho visto l'ultima frase al fondo e non ho notato chi è l'autore dell'elaborazione.
Non voglio ovviamente offendere nessuno :pace: , rimane la mia personale valutazione.
Avatar utente
E656BB
Assistente di Stazione
Assistente di Stazione
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2006, 23:55
Località: Torino
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Franco Capotosto » giovedì 18 agosto 2022, 11:33

Concordo, quel caimano è esageratamente "zozzo"; per l'imperiale potrebbe anche andare (ma restano comunque troppo accentuate le colate di ruggine dai perni dei tientibene), ma il resto denota una mano troppo calcata per una macchina blu-grigia. Solo alla fine della loro carriera si è assistito a mantelli di simile aspetto, non certo all'inizio o all'apice della loro vita ferroviaria. La visione dei frontali restituisce a chi guarda troppa uniformità tra l'aspetto polveroso dell'insieme e, ad esempio respingenti e soprattutto condotte pneumatiche (anche loro color polvere); inoltre, di primo acchito quei tergi sembrano troppo lunghi. Per allargare il discorso, personalmente spesso mi imbatto in eccellenti invecchiamenti, sia di materiale motore che di quello rimorchiato, ma che mal si coniugano con aspetti di particolari inguardabili, con conseguente perdita di parte dell'effetto realistico. Mi spiego meglio: se ad una macchina ottimamente "invecchiata" si osservano condotte talmente grosse che ripiegate superano la linea dei piatti dei respingenti, se vedo isolatori dei panto (stendendo un pietoso velo sui pantografi veri e propri) alti quanto un bicchiere, se vedo applicati orrendi ganci (sui frontali realistici) di tutta plastica, se vedo mancorrenti della sezione in scala di un palo della luce, se vedo respingenti che non sono neanche lontani parenti del prototipo reale..... che fine fa l'effetto invecchiamento applicato con tanta pazienza? Per tornare all'invecchiamento, a mio parere la "quantità" di invecchiamento e sporcatura, va relazionato col tipo di locomotiva in questione: per un 424, un 626, un 428, un 636 o un 645, calcare un pò di più la mano può anche andare bene, non per macchine più veloci e destinate a trainare treni di maggiore prestigio. Ma tutta sta pappardella che vi ho propinato è solo la mia personale opinione sull'argomento.
Un salutone a tutti :lol:
Allegati
IMG_2820.JPG
IMG_2820.JPG (319.77 KiB) Osservato 334 volte
IMG_2823.JPG
IMG_2823.JPG (311.71 KiB) Osservato 334 volte
IMG_2831.JPG
IMG_2831.JPG (351.72 KiB) Osservato 334 volte
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 10382
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Francesco D'Amanzo » giovedì 18 agosto 2022, 15:44

Sono d'accordissimo sul grado di invecchiamento troppo marcato ma mi sa che il nostro amico fourmista si è offeso dei nostri pareri personali,ha rimosso tutte le foto :dubbio: :dubbio: :dubbio: :pace: :pace: :pace: ,saluti.
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2200
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta/Pavia
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV/V,.

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Franco Capotosto » giovedì 18 agosto 2022, 18:21

Francesco D'Amanzo ha scritto:Sono d'accordissimo sul grado di invecchiamento troppo marcato ma mi sa che il nostro amico fourmista si è offeso dei nostri pareri personali,ha rimosso tutte le foto :dubbio: :dubbio: :dubbio: :pace: :pace: :pace: ,saluti.


Peccato, del resto un forum serve proprio a migliorare con i consigli dei più anziani! magari ci fosse stata tutta questa abbondanza di foto e consigli da parte di chi ha iniziato prima, ai tempi in cui iniziavo a "muovere le manine"!!! poche foto poche riviste e tanta supponenza da parte dei soloni, che non condividevano mezza informazione manco a schiattare.... ma tant'è!
Ingrati saluti :(
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 10382
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Maurizio Melis » giovedì 18 agosto 2022, 18:39

Le loco di cfi sono veramente belle, e per me senza aerografo, inarrivabili.
Ultima modifica di Maurizio Melis il venerdì 19 agosto 2022, 22:23, modificato 1 volta in totale.
Ciao
Maurizio Melis
Avatar utente
Maurizio Melis
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2009, 15:26
Località: Roma (serafico)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 4

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Maurizio Melis » venerdì 19 agosto 2022, 22:16

Mi permetto di dissentire con Franco non nel merito, ma nel senso che secondo lui sarebbero da “sporcare” solo mezzi con determinate caratteristiche di aggiuntivi ecc.
Io personalmente non arrivo a certi estremi di dettaglio dei mezzi per la semplice ragione che do pari importanza anche alla riproduzione della parte operativa e della parte scenica cercando un compromesso tra tanti fattori diversi.
Per esempio per me è fondamentale il gancio modellistico su entrambi lati delle locomotive, fatte salve magari la 691 e la 746 che proprio non le vedo a tender avanti, ma ad esempio potrei vedere in doppia; il dover girare una 636 sul plastico perché aggancia solo da un lato a me è altrettanto orripilante che per Franco vedere un frontale “modellistico”.
Una parte dei miei rotabili sono invecchiati ed ho qualche “rust bucket” magari non a fine carriera ma di certo prossimi ad una GR (vedi pagina 1) soprattutto sui modelli che comunque dovevo elaborare (e magari si nasconde qualche difettuccio).

Ad ogni modo il post è solo per rappresentare un diverso approccio, in quanto ammiro veramente i lavori di Franco, solo che ho deciso di percorrere una strada diversa.
Ciao
Maurizio Melis
Avatar utente
Maurizio Melis
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2009, 15:26
Località: Roma (serafico)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 4

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Franco Capotosto » sabato 20 agosto 2022, 0:00

Attenzione Maurizio, non ho mai detto che per me appare "orripilante" vedere un frontale modellistico anzi, DEVE essere presente perchè l'operatività è importantissima. Certo è che per me diventa si orripilante, vedere una locomotiva con doppio gancio modellistico..... a meno che si faccia la scelta di destinare un esiguo numero di macchine dedicate proprio a questo scopo, alle doppie (vere). Saluti :lol:
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 10382
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: Qualcuno sporca i modelli?

Messaggioda Lorenzo Pallotta » sabato 20 agosto 2022, 6:40

La vedo come Feanco con la sola eccezione delle loco da manovra.
Ma ovviamente si tratta solo di gusti personali...

Inviato dal mio SM-G991B utilizzando Tapatalk
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 29083
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

PrecedenteProssimo

Torna a Elaborazioni modellistiche in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti