NOVITA' DA HORNBY - 2022

Utilizza questo forum per ricevere informazioni e parlare della tecnica del modellismo ferroviario.

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Franco Capotosto » lunedì 3 ottobre 2022, 0:41

Zampa di Lepre ha scritto:Per sverniciare prova col liquido per freni Dot3.


Occhio a come lo usi però, soprattutto riguardo i tempi di immersione; ogni mezz'ora controlla la cassa, in tutto dovrebbero bastare 2/3 ore. :lol:
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Sponsor

Sponsor
 

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Zampa di Lepre » lunedì 3 ottobre 2022, 7:37

Dipende ... per esempio le casse delle d445 lima serie hobby in livrea XMPR (sarà un caso?) son dovute stare a mollo un paio di giorni nel Dot3.

Io non ho mai riscontrato danneggiamenti sulle plastiche "moderne" mentre alcune "antiche" (vedi Fleischmann anni 60) si sono sfaldate superficialmente e, in un caso, deformate .

Altro metodo buono è una soluzione satura di acqua e soda caustica (quella in scaglie)... ma questa nulla potè con l'xmpr di cui sopra (NB: ci vuole cura e calma per prepararla perchè la soda caustica in acqua provoca una reazione esotermica, ovvero produce calore, quindi se ne aggiunge un poco per volta e si fa sciogliere, si ripete fino a che non si scioglie più).

Per entrambi i metodi usare guanti in gomma neoprenica oppure un doppio paio di guanti in nitrile, meglio proteggersi gli occhi e usare bacinelle o contenitori plastici, mescolare o muovere con attrezzi inox (io uso delle pinze da cucina).
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."
Avatar utente
Zampa di Lepre
Capo Gestione
Capo Gestione
 
Messaggi: 2677
Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 14:19
Località: Roma

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Francesco D'Amanzo » lunedì 3 ottobre 2022, 9:36

Per esperienze personali,lasciate da parte il liquido freni,da considerare che quello attuale non è più quello di una volta,sono cambiati diversi componenti.Per sverniciare i modelli consiglio alcol etilico 99g.,si trova nelle ferramenta ben fornite,solitamente la vernice dei modelli rivarossi si scioglie come burro,in alternativa sapone di marsiglia Chanteclear,naturalmente non si può pretendere il miracolo che la vernice va via in poco tempo,4/5 giorni e iniziare a lavorare con delle piccole spazzoline a setole corte e dure,saluti.
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta/Pavia
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV/V,.

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Zampa di Lepre » lunedì 3 ottobre 2022, 14:14

Francesco D'Amanzo ha scritto:Per esperienze personali,lasciate da parte il liquido freni,da considerare che quello attuale non è più quello di una volta....


Se usi un Dot 3 (il più economico che trovi es. https://www.norauto.it/p/liquido-freni- ... 35561.html) funziona ... liquidi dot 3/4, 4, 5 e altri speciali sono effettivamente molto diversi chimicamente
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."
Avatar utente
Zampa di Lepre
Capo Gestione
Capo Gestione
 
Messaggi: 2677
Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 14:19
Località: Roma

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda tigrotto » lunedì 3 ottobre 2022, 20:50

Zampa di Lepre ha scritto:
Altro metodo buono è una soluzione satura di acqua e soda caustica....

Io ho fatto così per svernciare un Tornado 1:72 (verniciato con smalto xtracolorl)
.Nessun problema è nessun danno
tigrotto
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: martedì 3 giugno 2008, 7:50
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: tutte

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda ale601 » mercoledì 5 ottobre 2022, 14:18

Una domanda per tutti, in particolare per Franco.

In rete ho trovato questa fotografia incredibile, se la didascalia è corretta, poiché sembrerebbe che nel 1978 la E646.024 fosse ancora nella configurazione tipica degli anni '60 (scalette manovratori strette, assenza di tromba, tientibene sull'imperiale ad un elemento, presenza del reggitabella sotto il montante centrale dei finestrini...):

https://www.ilportaledeitreni.it/2016/0 ... enze-1978/

Per quanto sappiate è possibile?
ale601
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 683
Iscritto il: martedì 3 aprile 2007, 15:26

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Francesco D'Amanzo » mercoledì 5 ottobre 2022, 15:07

ale601 ha scritto:Una domanda per tutti, in particolare per Franco.

In rete ho trovato questa fotografia incredibile, se la didascalia è corretta, poiché sembrerebbe che nel 1978 la E646.024 fosse ancora nella configurazione tipica degli anni '60 (scalette manovratori strette, assenza di tromba, tientibene sull'imperiale ad un elemento, presenza del reggitabella sotto il montante centrale dei finestrini...):

https://www.ilportaledeitreni.it/2016/0 ... enze-1978/

Per quanto sappiate è possibile?


Secondo me,guardando la qualità della foto,potrebbe essere con molta probabilità 1968.
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta/Pavia
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV/V,.

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda Franco Capotosto » mercoledì 5 ottobre 2022, 15:47

ale601 ha scritto:Una domanda per tutti, in particolare per Franco.

In rete ho trovato questa fotografia incredibile, se la didascalia è corretta, poiché sembrerebbe che nel 1978 la E646.024 fosse ancora nella configurazione tipica degli anni '60 (scalette manovratori strette, assenza di tromba, tientibene sull'imperiale ad un elemento, presenza del reggitabella sotto il montante centrale dei finestrini...):

https://www.ilportaledeitreni.it/2016/0 ... enze-1978/

Per quanto sappiate è possibile?


Ah ah Pierluigi, mi meraviglio di te! :) ... secondo te nel 78 poteva mai esistere ancora una macchina messa così, versione origine che più origine non si può? questa foto della 024 riferisce della macchina appena fresca di consegna (marzo 62), mancante ancora dei valori del Peso Reale e Peso Frenato, del deposito di appartenenza e con addirittura lo smorzatore oleodinamico tra le due semicasse!!! :o su quel portale, per quanto fornito di splendide fotografie, si incappa spesso in errori di datazione; capita, così come è capitato sulle monografie a noi tanto care, quelle Elledi.
Smascherati saluti :lol:
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda sanremino » mercoledì 5 ottobre 2022, 17:00

Dev'essere palesemente un errore di battitura: 1978 in luogo di 1968...
sanremino
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 728
Iscritto il: martedì 5 settembre 2006, 12:16
Località: San Remo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III, IV

Re: NOVITA' DA HORNBY - 2022

Messaggioda ale601 » mercoledì 5 ottobre 2022, 18:08

sanremino ha scritto:Dev'essere palesemente un errore di battitura: 1978 in luogo di 1968...


Infatti ne avevo il forte sospetto. Grazie mille a te, a Franco e a tutti quelli che hanno risposto. Quello che inizialmente mi ha indotto a pensare diversamente da un errore è che la foto è stata inserita dall'autore...
ale601
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 683
Iscritto il: martedì 3 aprile 2007, 15:26

PrecedenteProssimo

Torna a Informazioni e tecnica in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti