Plastico Tarvisio Bosco Verde

Utilizza questo forum per ricevere e scambiare informazioni relative alle tecniche di realizzazione di plastici, diorami, strutture, ecc.

In collaborazione con:
Immagine

Moderatori: luciano lepri, Marco Molinari

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » mercoledì 16 marzo 2022, 10:41

Come al solito il martedì è il mio giorno di lavoro sul plastico, ecco quindi l'aggiornamento degli ultimi stati di avanzamento.
Il modulo d'angolo con la stazione di Bagni sta prendendo forma e colore.
Immagine

La strada è stata completata, ma, come succede in ogni cantiere stradale, appena finito di tracciare la segnaletica orizzontale, ecco che si è reso necessario rifare parte del manto stradale che è saltato per cattiva asciugatura del fondo.

La strada presenta due corsie di marcia, una di sosta per auto e bus davanti alla stazione e la pista ciclabile sul lato opposto.

Il prato verrà arricchito di alberi, anche se penso che una parte resterà a pascolo, ospitando una piccola mandria di bovini da latte di una vicina stalla.

Immagine

L'area dove sorgerà l'edificio di stazione è stata preparata con un foglio in forex, inciso ad imitazione delle piastrelle esistenti nella stazione reale.

Ho preparato l'attraversamento a raso. Probabilmente verrà aggiunto anche il sottopassaggio pedonale. A differenza della stazione vera, oggi smantellata, il modello rappresenterà una situazione più rosea, con delle rinomate fonti termali a poche centinaia di metri dalla stazione. Per questo la strada è stata allargata, dotata di fermate di autobus e pista ciclabile per raggiungere comodamente le terme e permettere ai turisti di usufruire del trasporto ferroviario per salire dalla città.
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Sponsor

Sponsor
 

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » lunedì 21 marzo 2022, 11:00

Weekend proficuo per i lavori sul modulo Bagni. Ho quasi terminato la parte paesaggistica, tanto che sono apparsi alcuni personaggi, qualche veicolo e una bella mandria di mucche da latte al pascolo.
Immagine

Immagine
Vista dall'elicottero

Immagine
e dalla strada. L'edificio è provvisorio, simile come forme a quello definitivo.

Immagine
Il pascolo e l'inizio del bosco

Ho disposto un po' di auto e mezzi vari per verificare gli ingombri. Sicuramente qualcuno noterà delle incongruenze temporali. La 126 e le carrozze Z in due toni di grigio cozzano con la Mini Cabrio, il SUV della Forestale e il trattore Deutz.
Immagine
Come detto, mi serviva fare una verifica dimensionale. Correggerò.

Lato ferrovia, completata la posa del pietrisco, ora dovrò passare alla pittura delle rotaie e all'invecchiamento delle traversine.
Immagine

A voi i commenti. Aspetto le vostre visite al mio blog: https://marco1016.blogspot.com
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » giovedì 24 marzo 2022, 18:21

Altro step. Illuminazione della strada e pali per la TE.
Immagine

Immagine
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » martedì 29 marzo 2022, 12:52

Ancora qualche pale M30 montato.
Immagine

I pali sono i kit Lineamodel, dovrò prenderne altri 10 da usare in questo modulo e in quello del deposito.

Immagine
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » lunedì 4 aprile 2022, 11:35

Sono sempre più convinto che il fermodellismo, oltre ad essere un ottimo modo per tenere in moto il cervello, è anche stimolo per la pazienza.
Ma ogni cosa ha un limite.
Ieri sera volevo completare l'installazione dei lampioni a cetra sul primo binario della stazione di Bagni. Dopo 3 ore di lavoro, sono riuscito a far funzionare il primo. Il secondo sembrava pronto, lo installo, saldo la resistenza per far funzionare il led smd e... mi resta in mano il filo, staccato dal led.

Di buono c'è che sono riuscito ad illuminare la strada.
Immagine
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » martedì 12 aprile 2022, 16:05

Costruita la scena, arriva il protagonista: il Fabbricato Viaggiatori di Bagni.
Immagine
Anche questo è realizzato in forex da 3 mm inciso con punteruolo. Ho realizzato le pareti esterne, i solai di piano ed i divisori interni.
Immagine
Ho fatto anche una prova di illuminazione con 3 led ricavati da una striscia led. Ho aggiunto una resistenza sull'alimentazione per ridurre l'intensità, penso che potrei scendere ancora un po'.
Di certo devo schermare le pareti, quindi, una mano di vernice nera su tutti gli interni e poi una passata di bianco panna.
Immagine
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » martedì 19 aprile 2022, 11:27

La stanza del plastico stava diventando sovraccarica di cose sparse ovunque.
Ho approfittato di un'ora di tempo per posizionare il modulo al suo posto e fare un po' d'ordine, per potermi muovere più comodamente.
I lavori che mancano sul modulo (collegamenti elettrici e altri dettagli) verranno fatti con il modulo in posizione.
Immagine
Una prova di fotomontaggio. La ripresa è quella che si vede dalla vera stazione di Bagni di Lusnizza

Immagine

Immagine
Incrocio tra l'EC e un diretto Udine Pontebba
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » mercoledì 1 giugno 2022, 9:50

Immagine

Per la costruzione del deposito locomotive della stazione principale, ho voluto sperimentare la tecnologia del taglio laser su fogli di cartonlegno di vari spessori.
Ho realizzato il disegno al CAD prendendo spunto dal DL di Udine, oggi in uso a InRail.
Una volta sistemato il disegno, con l'aiuto della ditta a cui ho affidato il lavoro, ho avuto il piacere di ricevere i pezzi tagliati.
Oltre alle 5 pareti principali con i fori per le grandi finestre, ho fatto incidere le centine del tetto, le griglie per finestroni e le porte.

Immagine

Ho fatto una prima prova di assemblaggio per verificare gli incastri e la presenza di tutti i pezzi e ho provato a posizionarlo sul plastico.
Ecco l'effetto:

Immagine
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » lunedì 10 ottobre 2022, 12:32

Il detto "non tutto il male vien per nuocere" devo dire che calza a pennello a quanto mi è successo negli ultimi 15 giorni.
Ho preso il Covid, dopo 2 anni e mezzo e 3 vaccini, è toccato anche a me.
Ma questo, a parte i primi giorni di malessere generale, mi ha regalato tanto tempo chiuso in casa.
E quale modo migliore se non scendere alla stanza del plastico e rimettere in moto il cantiere.
In questi giorni ho messo mano al nuovo modulo 3, quello in cui si completa il gruppo deviatoi sud della stazione principale ed iniziano i binari di stazione e di scalo:
Immagine

Mi sono accorto di aver fatto un piccolo errore nella posa dei deviatoi del modulo 2, ma per fortuna questo non ha comportato grossi problemi, solo la modifica di un deviatoio che porta al binario di ricovero carrozze e al magazzino merci e la modifica della curvatura dei binari di stazione.

Immagine

Prossimi passi: collegamento elettrico dei binari e dei deviatoi, posa della massicciata e dei vari dettagli che si trovano tra i binari di una stazione.
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: Plastico Tarvisio Bosco Verde

Messaggioda Marco Birri » lunedì 5 dicembre 2022, 11:31

Mi rendo conto che non pubblico i capolavori di altri maestri presenti sul forum, ma nel mio piccolo sto cercando di realizzare un plastico dove far correre i tanti modelli fermi ormai da troppo tempo.
Oggi vi racconto il nuovo step. Il modulo 3 procede. Ho completato i collegamenti elettrici di tutti i binari, testati con alcune locomotive ed iniziato la posa del ballast. Questo mi permetterò di bloccare in posizione binari e deviatoi per poter spostare il modulo e completare i lavori nella parte inferiore, passaggi cavi, motori, collegamenti elettrici.
Immagine
Il modulo durante i test con le locomotive di prova.

Immagine
La posa del ballast. La sporcatura dei funghi delle rotaie, delle traversine e del ballast avverrà in un secondo momento.

Immagine
Si potrebbe immaginare il direttore lavori che verifica il cantiere.

Immagine
E' pur sempre un cantiere. Il gran caos a sinistra si mescola con i convogli di prova ed in sosta sul modulo 2.

Immagine
Loro sono pronte a muoversi verso le stazioni nascoste. Spero di riuscirci al più presto.

La descrizione completa, come sempre, sul mio blog: https://marco1016.blogspot.com
Marco Birri
I treni non conta dove vanno. L'importante è decidere di prenderli.
Modellista plasticista - scala H0
DCC Ready: centrale Digikeijs DR5000, Software RocRail
blog: https://marco1016.blogspot.com/
Avatar utente
Marco Birri
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2005, 8:40
Località: Martignacco (UD)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV - V - VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Precedente

Torna a Plastici e Diorami

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti